L A N C I A   A R D E A

Web Site

 

Sito ufficiale del Lancia Ardea Club

 

CLUB DI MODELLO RICONOSCIUTO E AUTORIZZATO DAL LANCIA CLUB

 

 

24-26 Ottobre 2008

Padova Fiere con il Lancia Club

Home page

Navigatore sito

Raduni Gare Mostre

Aggiornamento: 28 Settembre 2010

Grazie al Lancia Club e a FIAT che hanno realizzato il bellissimo stand al padiglione 1, l'Ardea č stata protagonista nei 3 intensi giorni della Fiera di Padova, la pił grande mostra scambio d' Europa con 90000 mq d'esposizione e circa 1800 vetture presenti.

Il Lancia Ardea Club č stato ospite del Lancia Club con gli altri Club riconosciuti: Delta, Appia e Aprilia.

Lo stand

Razionale, metallico, ogni cosa al suo posto. La moderna Delta 3 vicino all'antenata Ardea.

Una vettura moderna era esposta in ciascuno degli stand FIAT: La Delta per Lancia, La Mito per Alfa e la Qubo per FIAT.

Non mancava poi nello stand dell'Abarth la 500.

L'illuminazione purtroppo esaltava un artificioso riflesso viola nel blue dell'Ardea,

purtroppo tutti i padiglioni della fiera sono poco illuminati a discapito delle foto.

In bella mostra il Logo del Lancia ardea Club

I molti visitatori e la moquette nei camminamenti della fiera sollevavano parecchia polvere

al punto che era necessario spolverare almeno ogni due ore!

Questa Delta Integrale che appartiene al Museo Storico Lancia ha percorso solo 130 Km

Le due Appia Sport Zagato hanno dato bella mostra di sč

Veramente unica questa Lambda sport del 1928 appartenuta ad Olao Roveggio, socio fondatore nel 1972 del Lancia Club

 e che oggi viene guidata da sua moglie nelle gare di regolaritą.

Le Ardea

Veramente splendida questa 4S di colore verde scuro con buona parte della vernice originale e gli interni conservati.

Le foto colgono alcuni particolari come la vipla verde e le maniglie interne in cuoio verde abbinati al panno grigio.

Un abbinamento finora inedito ma comunque originale e molto ben conservato.

Il Club Autostoriche Castelfranco Veneto ha esposto questa bella prima serie.

peccato per la posizione in cui si trovava che l'ha resa poco fotografabile.

Bella anche questa quarta serie in particolare per i rari e molto ben conservati, interni nocciola a righe verdi

 

Tante belle altre macchine

Torna su Navigatore sito Home page